Spezia-Parma, Procura indaga: sms sospetti tra i giocatori

0
35

SPEZIA-PARMA- La Procura federale avrebbe aperto un’inchiesta sulla sfida contro lo Spezia, vinta per 2-0 e decisiva per la promozione aritmetica dei gialloblù in Serie A. Questo ciò che riporta l’odierna edizione della “Gazzetta dello Sport”. 

SMS SOSPETTI

Sarebbero saltati fuori alcuni sms sospetti tra i giocatori liguri e quelli del Parma. Come si legge, la Procura federala vorrebbe far chiarezza sui messaggi inviati dai parmigiani Fabio Ceravolo e Emanuele Calaiò ai loro avversari quattro giorni prima della sfida. Negli sms ci sarebbero stati dei riferimenti ambigui alla prestazione in difesa dello Spezia, una sorta di invito a non impegnarsi troppo.

Stando a quel che riferisce la “rosea”, bisognerà capire se la promozione in Serie A del Parma potrebbe essere seriamente a rischio.