Roma-Shakhtar Donetsk, probabili formazioni e ultimissime: riecco Dzeko, Under e Perotti sugli esterni

0
120

KarsdorpROMA-SHAKHTAR DONETSK- Mancano ormai poche ore al big match dell’Olimpico di questa sera. Di Francesco predica calma e coraggio. I giallorossi si preparano a sfidare lo Shakhtar, forte del vantaggio maturato nel match d’andata, 2-1 il finale. La Roma può ribaltare risultato e pronostico. I capitolini, spinti dalla forza dell’Olimpico, hanno il dovere e l’obbligo di provarci. Far parte delle 8 squadre migliori d’Europa si può. L’obiettivo è alla portata. Lo sanno bene i tifosi, lo sa bene Di Francesco, che alla vigilia del match ha sottolineato: “Servirà attenzione e massima concentrazione”.

Il tecnico giallorosso si affiderà al collaudatissimo 4-3-3. Poche le novità. Manolas e Fazio confermati al centro della difesa. A centrocampo spazio a De Rossi-Nainggolan-Strootman. Tridente offensivo composto da Under, Perotti e dal rientrante Dzeko, assente in campionato per squalifica.

Fonseca, dal canto suo, sceglie il 4-2-3-1. Occhio alle ripartenze in contropiede degli ucraini e massima attenzione anche alla fase di palleggio e alle individualità dei singoli.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Under, Dzeko, Perotti. All.: Di Francesco.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. All.: Fonseca.