Napoli nuovamente al comando, la Juve mata il Toro. Rinascita Milan: Roma, Inter e Lazio nel mirino

0
88

napoli-lazio 4-1NAPOLI NUOVAMENTE AL COMANDO- Dopo i successi di ieri di Roma, Chievo e Genoa, il 25°turno di Serie A conferma il primato del Napoli sulla Juventus. I bianconeri archiviano la pratica Torino con un gol decisivo di Alex Sandro. I partenopei non mollano la testa della classifica battendo 1-0 la SPAL con gol di Allan. Le sensazione è che, tra Napoli e Juventus, sarà una sfida fino all’ultimo respiro.

LOTTA CHAMPIONS: STECCA SOLO L’INTER IN ATTESA DELLA LAZIO

Passo falso dell’inter nel match di ieri sera contro il Genoa. Sconfitta che inguaia la rincorsa di Spalletti verso l’obiettivo Champions. A complicare i piani nerazzurri anche la vittoria della Roma. Di Francesco sembrerebbe aver trovato in Under l’uomo della “riscossa giallorossa”. Grande attesa per la sfida di domani sera tra Lazio-Verona, match fondamentale per le sorti Champions. Occhio anche alla rinascita del Milan targata Gattuso. Il tecnico rossonero sembrerebbe aver dato grande serenità all’ambiente e grande autostima. La vittoria nel match di stasera contro la Sampdoria, gol vittoria di Bonaventura (Var annulla gol a Bonucci) rilancia il Milan verso l’obiettivo quarto posto. Obiettivo assai complicato, ma non impossibile. Da rimarcare come lo stesso Milan, criticato ad inizio stagione e fino a poche settimane fa, resta in corsa ancora su tre obiettivi. Ora la classifica parla chiaro: 6°posto.

LOTTA SALVEZZA: SQUILLO BENEVENTO

La lotta salvezza mischia improvvisamente le carte. Il successo del Benevento contro il Crotone (3-2 il finale), porta a quota 10 punti i giallorossi. Sogno salvezza ancora lontano, ma la classifica nelle retrovie si è notevolmente accorciata. Risucchiato nella bagarre il Crotone, ora a soli 4 punti di vantaggio sulla SPAL, terzultima in classifica. Occhio anche a Chievo, Cagliari e Sassuolo. Circa 6-8 punti di vantaggio rispetto alla zona calda, ma il campionato è ancora lungo.

IL GOL DI GIORNATA

Premiamo il gol di Pulgar. Punizione perfetta e decisa nel match contro il Sassuolo. Di pregevole fattura anche il gol di Under nel match di ieri tra Udinese-Roma, e il gol di Inglese nel match contro il Cagliari.