Inter, rinascita firmata Karamoh. Quagliarella ancora in gol. Riecco Belotti. Under trascina la Roma

0
56

inter, rinascita firmata karamohINTER, RINASCITA- L’Inter ritorna alla vittoria e lo fa nel segno del giovanissimo Karamoh. Un gol di straordinaria bellezza. Palla c’è, palla non c’è, sinistro destro e tiro imparabile a fil di palo. I nerazzurri ritrovano i tre punti e ritrovano il terzo posto in classifica, complice il passo falso della Lazio sul campo del Napoli. Spalletti ritrova il sorriso dopo un periodo altalenante. La strada è quella giusta? Forse, si. Ora si attende il ritorno in campo di Icardi.

QUAGLIARELLA E BELOTTI 

Ancora un gol per Fabio Quagliarella, questa volta su calcio di rigore. Una stagione da incorniciare per l’attaccante campano. Unico rammarico? Una stagione esaltante proprio nell’anno in cui l’Italia non prenderà parte al Mondiale. Forse Quagliarella, considerati i numeri e il suo attuale score, avrebbe potuto giocarsi le sue chance. Ritorno al gol anche per il Gallo Belotti. Un gol tipico dell’attaccante granata. Corsa spalla a spalla con il diretto avversario, e destro ad incrociare sul palo lontano. Un gol per scacciare via la sfortuna degli ultimi mesi.

Completano la giornata il successo del Genoa in casa del Chievo e il pareggio a reti bianche tra Sassuolo e Cagliari. Un punto a testa per risollevarsi ulteriormente dalle zone calde della classifica.

Infine capitolo Roma. I capitolini battono per 5-2 il Benevento nel postico serale. Doppietta di Under, sempre più rivelazione giallorossa di questa fase di campionato. In gol anche Fazio, Dzeko e rigore finale di Defrel. Il Benevento, passato in vantaggio al 3′ minuto, si arrende nuovamente ai rispettivi avversari e precipita sempre più in fondo alla classifica. La Roma ritrova il 4° posto a discapito dei cugini laziali.