Roma, Juan Jesus sfotte Griezmann per l’eliminazione

0
291

Juan JesusJUAN JESUS – La Roma ha fatto l’impresa che nessuno pronosticava. Battendo il Qarabag si è qualificata, da prima del girone, agli ottavi di finale di Champions League. E il più social, e burlone, del gruppo Di Francesco, Juan Jesus, non ha perso l’occasione per affondare il colpo. Bersaglio della sua beffa stavolta è il campione francese Antoine Griezmann. Vediamo perchè.

IL TWEET DI GRIEZMANN

Ad agosto, all’indomani del sorteggio, il giocatore dell’Atletico Madrid, convinto che per i colchoneros il passaggio del turno fosse poco più che una formalità, si era lasciato andare ad un tweet decisamente incauto. Aveva scritto su Twitter: “Con Chelsea, Roma e Atletico: mi piace”.

LA REPLICA DI JUAN JESUS

Il campo alla fine come sempre dice la verità. Gli spagnoli hanno fallito l’accesso agli ottavi di Champions League e sono retrocessi in Europa League. La vendetta si sa è un piatto che va servito freddo e la replica al tweet di agosto è arrivata oggi. Su Instagram il centrale della difesa giallorossa ha ripreso il tweet e lo ah condito con un sardonico: “No gusta más“, “Non ti piace più”. E poi tantissimi commenti di tifosi che ridono o gli fanno i complimenti. Molti mi piace (tra cui quelli di Dzeko ed un ex giallorosso come Szczesny) e commenti da parte di compagni come Pellegrini e Nainggolan che lasciano una risata sotto quel post. A ricordare una massima che, nello Vita come nello Sport, è regola aurea, mai cantare vittoria prima del tempo.

No gusta más 😂💪🏾🐺💛❤️ #ofutebolrespira #sarcasmo 🤙🏽

Un post condiviso da JUAN JESUS (@juan.j3sus) in data:

CONDIVIDI
Articolo precedenteCrotone, Vrenna: “Inaspettate le dimissioni di Nicola”
Articolo successivoJuventus, Szczesny: “In Europa non temiamo nessuno”
Romano del Quadraro, ma vivo in Umbria fra Spoleto e Terni. Program Manager per Lavoro, Giornalista e Youtuber per Passione. Ho 47 anni, sposato con Ilaria da 20, 3 figli. Appassionato di Calcio fino dai 5 anni con memoria elefantiaca per eventi e personaggi delle "vecchie maniere". Ho visto giocare dal vivo Totti, BrunoConti, Dibba, Scirea, Zoff, Gentile, Cabrini, Tardelli, Antognoni, PaoloRossi, Maradona, Platini, Baggio, Van Basten, Matthaeus, Cafu, Rummenigge, Falcao, Ronaldo, Ancelotti, Zidane, Del Piero, Pirlo, Buffon, Batistuta,. Dubito vedrò di meglio ma non si sa mai :-)