Disfatta Italia, Paolo Cannavaro senza mezzi termini: “Da noi solo bidoni stranieri”

0
28

DISFATTA ITALIA, PAOLO CANNAVARO SENZA MEZZI TERMINI – L’Italia rimane fuori dai Mondiali 60 anni dopo l’ultima mancata partecipazione. Una vera e propria disfatta che colpisce tutto il sistema calcio, nessuno escluso. Le società di calcio italiane, sempre restie ad accontentare le richieste della Nazionale; il commissario tecnico Giampiero Ventura, ormai al passo d’addio; i vertici federali che non hanno saputo dare un indirizzo preciso per il rilancio del nostro calcio.

LO SFOGO DI CANNAVARO SU INSTAGRAM

Gli addeti ai lavori adesso escono allo scoperto. Paolo Cannavaro, difensore del Sassuolo, non usa mezzi termini per attaccare tutto il sistema calcio italico. Sul suo profilo Instagram il difensore si è lanciato in un vero e proprio attacco diretto su chi ha distrutto il nostro calcio: “Ragazzi il mondiale non l’abbiamo perso oggi. L’abbiamo perso 15 anni fa quando grazie ad un magna magna clamoroso degli addetti ai lavori, arrivavano in italia bidoni da ogni parte del mondo a soffiare ingiustamente il posto ai nostri ragazzi…gli abbiamo dato soldi gloria e conoscenza grazie ai nostri allenatori italiani che restano i migliori in assoluto.spero solo che oggi toccando il fondo si rifondi il NOSTRO CALCIO!”.

LA GIOVANE ITALIA DI CANNAVARO

Cannavaro è molto duro e continua nella sua disamina: “Via le mummie che gestiscono il calcio italiano e spazio ai giovani anche fuori dal campo!fuori dalle palle grazie…onore al grande Gigi Buffon che ha perso la possibilità di essere L’unico giocatore a disputare sei mondiali e nonostante non ci sia riuscito ci ha messo la faccia!!! Speriamo che le tue lacrime versate siano le ultime del nostro calcio!!!! Sosteniamo la giovane italia che verrà!!!! Ritorniamo ad essere l’Italia che il mondo intero ha invidiato”.