Ligue 1, Evra squalificato per 7 mesi: il terzino rescinde con il Marsiglia

0
590

LIGUE 1, EVRA SQUALIFICATO PER 7 MESI – Patrice Evra non potrà scendere in campo in Europa fino al 30 giugno 2018. E’ questa la decisione presa dall’UEFA, per sanzionare l’ex Juventus, reo di aver colpito con un calcio un tifoso prima della sfida contro il Vitoria Guimaraes. Dopo la sanzione dell’UEFA, il Marsiglia ha annunciato la rescissione del contratto con il terzino.

EVRA HA COLPITO UN TIFOSO DEL VITORIA GUIMARAES

La UEFA ha motivato in un comunicato “di sospendere il giocatore dell’Olympique Marsiglia Patrice Evra fino al 30 giugno 2018 da tutte le competizioni UEFA per club per le quali sarebbe stato altrimenti disponibile”. Evra inoltre dovrà pagare una multa da 10 mila euro. Il Marsiglia invece è stato sanzionato per 25 mila euro. Il club dovrà mettersi poi in contatto con il Vitoria Guimaraes entro 30 giorni per risolvere la questione dei danni dei propri tifosi.

IL COMUNICATO DELL’OLYMPIQUE MARSIGLIA

L’OM ha dunque comunicato immediatamente sul proprio sito ufficiale di aver rescisso il contratto con Evra: “Il contratto del giocatore è ufficialmente rescisso con effetto immediato”. Il comunicato poi prosegue: “Da gennaio 2017 Evra ha avuto un comportamento esemplare sul terreno di gioco e nello spogliatoio. Ha giocato un ruolo importante nel rilancio della squadra, il significativo miglioramento dei suoi risultati, la rinascita di una elevata ambizione sportiva”.

Il club francese non perdona pero’ il comportamente del francese in questa occasione. “Niente giustifica un tale scivolone – si legge – soprattutto da parte di un giocatore così esperto, la cui attitudine dentro e fuori dal campo deve ispirare i più giovani. Non esistono più le condizioni per cui Evra possa compiere la propria missione serenamente e soprattutto efficacemente. Le due parti hanno convenuto e deciso di cessare la loro collaborazione di comune accordo”.