Atalanta-Spal 1-1, pagelle, voti e highlights 12^giornata: Rizzo stoppa la Dea (VIDEO)

0
109

ATALANTA-SPAL 1-1, PAGELLE, VOTI E HIGHLIGHTS 12^GIORNATA – Altro passo falso dell‘Atalanta. Dopo il ko di domenica scorsa contro l’Udinese e la doccia gelata di giovedì contro l’Apollon, gli orobici vengono fermati 1-1 dalla Spal. A segno Cristante nel primo tempo, pareggiato da Rizzo nella ripresa.

PRIMO TEMPO

Gasperini conferma 8/11 della squadra che ha pareggiato giovedì in Europa League. Cambia però l’attacco, con il ritorno da titolare di Gomez al fianco di Cristante ed a supporto di Petanga. Panchina per Ilicic e Kurtic. La Spal non dà ancora spazio a Borriello: Semplici sceglie Paloschi e Antenucci in avanti. Centrocampo a 5, con Grassi, Viviani e Mora a dettare i tempi. Avvio favorevole agli ospiti, con Paloschi che che tocca di testa su cross di Viviani: palla fuori di un soffio. L’Atalanta risponde al 10′ con un tiro di Hateboer sul quale si avventa Gomez: pallone alto di poco. La squadra di Gasperini inizia a pressare la Spal ed quattro minuti più tardi segna con Petagna: ma in posizione irregolare. L’atteggiamento aggressivo dell’Atalanta viene premiato al 23′: assist di Toloi per Cristante, l’ex Milan calcia rasoterra e batte l’incolpevole Gomis. Ma i padroni di casa non fermano ed hanno la possibilità del raddoppio al 29′, quando De Roon calcia potente da fuori area, Gomis si fa trovare pronto. Al 42′ la Spal prova a reagire: Viviani calcia una punizione ed il suo tiro va in rete. Ma l’arbitro ferma tutto: da ripetere!.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa la trama è sempre la stessa: pressing asfissiante dell’Atalanta e Spal che fa fatica ad uscire. Al 49′ Gomez serve Petagna: il centravanti orobico da solo e in posizione regolare fallisce clamorosamente. L’occasione per la Spal capita al 57′ sui piedi di Paloschi che colpisce il palo, ma era tutto fermo: il pallone di Costa dal calcio d’angolo era uscito. La squadra di Semplici prende fiducia e due minuti più tardi colpisce con Mattiello, ma Berisha gli nega la gioia del gol. Gioia che arriva al 64′, quando Rizzo, appena entrato, fulmina Berisha con il destro: 1-1. I bergamaschi restano in 10 al 69′ per l’espulsione di Freuler. Gli ospiti sono sempre più agguerriti dopo il pari e i padroni di casa sembrano spaventati. Al 74′ da un indecisione di Caldara poteva scaturire il ribaltone dei ferraresi, ma Paloschi non aggancia. All’81 ancora occasione Spal con Viviani che calcia fuori di poco. Lo stesso ex centrocampista del Verona si ripete al ’90. Gli ospiti hanno la possibilità di vincere la gara al 91′, quando Antenucci calcia il pallone sul palo.

PAGELLE

Atalanta (3-4-3): Berisha 6; Palomino 6.5, Caldara 6, Toloi 6; Hateboer 6 de Roon 6, Freuler 4  Spinazzola 5.5 (Gosens; Cristante (Kurtic, Petagna 5.5(Haas 6), Gomez 6.5

Spal (3-5-2): Gomis 6; Vicari 6 (Costa 6,5), Felipe 5.5, Salamon 6; Lazzari 6, Viviani 6.5, Mora 5.5 (Rizzo 7), Grassi 5.5 (Schiavon 6), Mattiello 5; Paloschi 6, Antenucci 6

GLI HIGHLIGHTS