Qualificazioni Mondiali Russia 2018: risultati, marcatori e Highlights (VIDEO). Portogallo e Francia qualificate

0
84

Qualificazioni Mondiali Russia 2018QUALIFICAZIONI MONDIALI RUSSIA 2018, RISULTATI, MARCATORI, HIGHLIGHTS – Giornata decisiva per le qualificazioni al Mondiale di calcio che si terrà la prossima estate in Russia. Tutti nella serata i match dell’ultimo turno del girone A, del girone B e del girone H.

ECCO I VERDETTI

Nel Girone A all’Olanda non basta la vittoria contro la Svezia, la differenza reti la condanna a guardare i Mondiali dalla televisione. Qualificazione diretta per la Francia che ha la meglio sulla Bielorussia e vince il girone. Nel Girone B i Campioni d’Europa del Portogallo battono i rivali della Svizzera, li raggiungono in testa alla classifica e in virtù del miglior quoziente nel computo dei gol staccano il biglietto diretto per Mosca. Nel girone I dove il Belgio, primo del raggruppamento, ha la meglio di Cipro nel festival della famiglia Hazard, la Grecia si prende il diritto allo spareggio battendo ad Atene la morbida Gibilterra. Da segnalare la vittoria della Lettonia su Andorra, dell’Ungheria sulle FarOer della Bosnia sull’Estonia e il pareggio tra Lussemburgo e Bulgaria.

LE PARTITE, HIGHLIGHTS E I VERDETTI

GIRONE A 
Francia-Bielorussia 2-1 27’Griezmann; 33′ Giroud; 44′ Saroka

Olanda-Svezia 2-0 16′ Robben; 40′ Robben

Lussemburgo-Bulgaria 1-1 3’Thill; 68′ Chochev

GIRONE B
Lettonia-Andorra 4-0 11′ Ikaunieks; 19′ Sabala; 58′ Sabala; 63′ Tarasovs
Portogallo-Svizzera 2-0 41′ (autogol) Djourou; 56′ Andrè Silva

Ungheria-FarOer 1-0 80′ Bode

GIRONE H
Belgio-Cipro 4-0 12′ Hazard.E; 51′ Hazard.T; 62′ Hazard.E (rigore); 78′ Lukaku
Estonia-Bosnia-Erzegovina 1-2 48′ Hajrovic; 78′ Antonov; 84′ Hajorovic
Grecia-Gibilterra 4-0 32′ Torosidis; 60′ Mitroglu; 64′ Mitroglu; 78’Gianniotas

Si qualificano ai Mondiali: Francia, Portogallo, Germania, Serbia, Polonia, Inghilterra, Spagna, Belgio, Islanda

Si qualificano ai Playoff: Svizzera, Italia, Danimarca e Croazia come teste di serie e Svezia, Irlanda del Nord, Grecia e Irlanda come sfidanti.