Lazio-Napoli, le parole dei protagonisti. Sarri: “Ero tranquillo”, Inzaghi: “Tanto rammarico”

0
52

LAZIO-NAPOLI, LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Staordinaria vittoria del Napoli in casa della Lazio: un perentorio 4-1 che fa volare gli azzurri in testa alla classifica in coabitazione con la Juventus. Al termine del match hanno parlato i due allenatori, Maurizio Sarri e Simone Inzaghi.

“SAPEVO CHE AVREMMO VINTO”

Soddisfatto il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, che è subito partito dallo svantaggio subito nle primo tempo. L’azzurro era convinto della vittoria:

“Ero tranquillo all’intervallo, la squadra stava facendo bene. Loro erano in salute, sono passati in vantaggio in una delle poche occasioni concesse. I ragazzi sono stati bravi nel secondo tempo, l’abbiamo ribaltata, bene anche la gestione. Sono punti che ci fanno piacere. In questo momento è un successo importante, loro avevano vinto contro la Juventus e il Milan, era una partita a forte rischio. Dobbiamo archiviarla e pensare a Ferrara”.

Grandi complimenti alla difesa da parte di Sarri, anche quando tutte le attenzioni vanno all’attacco:

“Il nostro pensiero, oltre all’attacco, deve essere rivolto alla difesa. Oggi abbiamo fatto bene, abbiamo preso gol su una situazione sporca, contro la Lazio può accadere. Nella prima frazione si difendevano con ordine, grande gamba di Immobile sulle ripartenze, negli ultimi minuti della frazione siamo venuti fuori. Ci siamo comportati meglio rispetto alle ultime gare. Sono contento per i ragazzi, stanno lavorando bene e mi fa piacere vederli togliersi soddisfazioni personali”.

“RAMMARICO. SAREMO IN DIFFICOLTÀ”

C’è tanto rammarico invece per Simone Inzaghi, che ha dovuto commentare la sconfitta con il Napoli. Il tecnico biancoceleste ha anche sottolineato le difficoltà della Lazio che ha dovuto chiudere il match con tre infortuni muscolari in difesa che hanno condizionato il risultato.

“Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, c’è rammarico. Abbiamo perso tanti giocatori per infortunio, avevamo già problemi in difesa. Avrei voluto giocare la ripresa come la prima frazione, ma non è stato possibile. Abbiamo subito un gol evitabile, saremo in grossa difficoltà per le prossime, vedremo il da farsi dietro. Siamo stati coraggiosi, abbiamo concesso un’unica palla nella prima parte della gara. C’è stata tanta sfortuna, ma dobbiamo essere bravi e andare avanti”.