Rigoristi Serie A 2016/2017, guida e consigli Fantacalcio

0
39327

Nella costruzione della squadra per il Fantacalcio, un tassello fondamentale è rappresentato dai calciatori rigoristi di Serie A: quelli cioè che, a prescindere dal ruolo in campo, si assumono la responsabilità di presentarsi dal dischetto in occasione della massima punizione, portando così in dote al fantallenatore una buona dose di potenziali bonus +3.

La lista di rigoristi per il Fantacalcio, che Serie A News propone in questa pagina, contiene ovviamente un gran numero di attaccanti e bomber, ma i più esperti appassionati del gioco non si lasceranno sfuggire la possibilità di cercare alternative valide anche negli altri reparti, a centrocampo e in difesa, per trovare punti positivi inattesi.

Tra i rigoristi in Serie A, infatti, ci sono anche tiratori come Gonzalo Rodriguez e Zukanovic, che magari non sono i primi designati dal dischetto nelle proprie squadre, ma possono regalare una sorpresa piacevole a fine giornata.

Analizziamo allora insieme, squadra per squadra, quali saranno i rigoristi del prossimo campionato di Serie A:

Atalanta

Il rigorista designato della squadra orobica, a meno di cessione dell’ultim’ora, dovrebbe essere il Papu Gomez. Attenzione, però, anche al neo-acquisto Paloschi, che li calciava al Chievo e potrebbe voler rimpinguare così il proprio bottino di bonus. A sorpresa, talvolta, potremmo veder dal dischetto anche Zukanovic, che dispone di un ottimo piede.

Bologna

Il rigorista felsineo sarà senza dubbio Mattia Destro, due rigori segnati su tre nella passata stagione. Attenzione, tavolta, anche a Taider e Verdi: il primo ne ha calciato uno in amichevole, il secondo invece ha deliziato dal dischetto nel finale di stagione al Carpi.

Cagliari

Per quanto riguarda il Cagliari, l’incaricato dal dischetto dovrebbe essere Joao Pedro, che in serie B ha realizzato 4 penalty. Alternative: Diego Farias e Marco Borriello, appena arrivato dal mercato.

Chievo Verona

Il rigorista della squadra clivense, quando è in campo, è Sergio Pellissier. Tuttavia il capitano del Chievo giocherà poco, per cui si presume che il rigorista possa essere nuovamente Valter Birsa, realizzatore di due penalty su 3 nella passata stagione.

Crotone

Sogno ad occhi aperti per il Crotone, che si affaccia ai grandi palcoscenici della Serie A. Il rigorista dei pitagorici sarà Raffaele Palladino, uomo di maggior carisma. Mazzarani invece resta un’alternativa plausibile, anche se il suo minutaggio sarà basso.

Empoli

L’arrivo di Gilardino rimescola un po’ le carte delle gerarchie in casa Empoli, con Maccarone che era designato come principale rigorista della squadra empolese. BigMac per il momento resta comunque favorito. Alternativa Saponara.

Fiorentina

Sette reti su sette rigori per Ilicic lo scorso anno, autentico mattatore dagli undici metri. In caso di sua assenza, si candidano Giuseppe Rossi, di ritorno dal prestito, oltre che il sempreverde Gonzalo Rodriguez.

Genoa

Con la partenza di Perotti, non vi è più alcun dubbio: sarà Leonardo Pavoletti il rigorista rossoblù, con Lazovic, Veloso e Ocampos decisamente indietro nelle gerarchie.

Inter

Bomber di assoluto livello internazionale, Icardi sarà il rigorista dell’Inter anche il prossimo anno. In sua assenza potremmo vedere Antonio Candreva, che era il realizzatore designato alla Lazio. In caso di forfait di Icardi, inoltre, potrebbe presentarsi dal dischetto anche Jovetic.

Juventus

Il mattatore bianconero dagli undici metri è stato Paulo Dybala, con 6 rigori su 6 realizzati. Attenzione, però, all’arrivo del Pipita Higuain e di Pjanic, che carisma e doti tecniche potrebbero strappare talvolta la chance dal dischetto.

Lazio

Partito Candreva, sarà Biglia l’erede laziale dal dischetto. Scalpita anche il nuovo arrivo Immobile, che potrebbe sfruttare gli undici metri per rimpinguare i propri bonus.

Milan

Subito in gol su rigore alla prima giornata, Carlos Bacca. Il rigorista dunque potrebbe dunque essere proprio il colombiano, ma attenzione: Bacca ha sottratto il penalty a Niang, che potrebbe dunque anche tirare alcuni rigori in stagione.

Napoli

E adesso? La partenza di Higuain apre diversi scenari dal dischetto. Dovendo dare uno sguardo al passato, probabile che Insigne e Hamsik possano avere le proprie possibilità. Ma occhio a Milik, che dal dischetto è davvero bravo. E non sottovalutate Gabbiadini

Palermo

Dal Palermo sono andati via entrambi i rigoristi della passata stagione, Vazquez e Gilardino. Tantissime, dunque, le incognite per il nuovo anno. Possibile che i rigori li calci Trajkovski, con qualche chance anche per i nuovi acquisti Nestorovski ed Embalo.

Pescara

Il rigorista designato del Delfino è l’albanese Memushaj, che nella passata stagione ne ha realizzati 6 su 7. Caprari si candida per essere invece il vice dal dischetto.

Roma

Da che mondo è mondo, a Roma il rigorista si chiama Francesco Totti. Il numero 10 della Roma è un vero specialista dei penalty, che lo hanno reso famoso con il “cucchiaio”. Il capitano tuttavia ha ceduto il posto da titolare: in sua assenza, fin dalla prima giornata, si è imposto Diego Perotti, anche se pure Strootman rimane un nome papabile.

Sampdoria

Il rigorista della squadra blucerchiata il prossimo anno dovrebbe corrispondere al nome di Quagliarella. Papabili restano anche i nomi di Muriel e Cigarini.

Sassuolo

Toccherà a Berardi lo scettro di unico rigorista della squadra emiliana, nonostante alcuni errori nella passata stagione. Attenzione al nuovo acquisto Sensi, già rigorista nella passata stagione.

Torino

Nessun dubbio al Toro, il rigorista sarà Belotti. Dietro di lui, nelle gerarchie, il nuovo acquisto Ljajic.

Udinese

Il rigorista dell’Udinese non sarà più Antonio Di Natale. Dopo il suo addio si candidano Duvan Zapata e il francese Thereau.


In collaborazione con Gruppo Esperti, community n°1 in Italia sul fantacalcio.

Vedi anche:

Ultimo aggiornamento 25/08/2016