Genoa, UFFICIALE: ridotta a 6 mesi la squalifica di Izzo

0
139

GENOA, UFFICIALE – Armando Izzo, difensore del Genoa, ha vissuto dei momenti non certo facili dopo la squalifica di 18 mesi comminatagli lo scorso mese di aprile. Da quel momento è partita la richiesta di ottenere un consistente sconto della pena e oggi la Corte d’Appello Federale ha ridotto infatti a 6 mesi la squalifica. Izzo tornerà dunque a calcare i campi di gioco nel prossimo mese di ottobre.

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito della FIGC: “Parzialmente accolti anche i ricorsi dei calciatori Armando Izzo e Francesco Millesi, all’epoca dei fatti tesserati per l’Avellino: ridotta da 18 a 6 mesi la squalifica nei confronti di Izzo (con un’ammenda di 30 mila euro) e da 5 a 3 anni la squalifica nei confronti di Millesi (con un’ammenda di 20 mila euro)”.
E’ stata ridotta anche la squalifica in classifica dell’Avellino, che comunque non cambierà nulla ai fini della salvezza in Serie B: “In merito ai presunti illeciti relativi agli incontri Modena-Avellino (17/05/2014) e Avellino-Reggina (25/05/2014) validi per il Campionato di Serie B-stagione sportiva 2013/2014, la Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite ha parzialmente accolto il ricorso dell’Avellino, riducendo da 3 a 2 punti la penalizzazione in classifica e rideterminando la sanzione dell’ammenda da 50 mila a 20 mila euro”.

Il Genoa adesso dovrà lottare, nelle ultime due giornate di campionato, per ottenere la salvezza in Serie A. In caso di retrocessione infatti non sarà facile per Preziosi mantenere i migliori giocatori, tra i quali lo stesso Izzo.