Inter, Spalletti sempre più vicino, ma prima si attende la risposta di Conte

0
98

INTER, SPALLETTI SEMPRE PIU’ VICINO – Sono giornate decisive per la panchina dell’Inter. Dopo l’esonero di Stefano Pioli, si è scatenata la naturale ridda di voci su chi sarà il prossimo allenatore del club nerazzurro. Il sogno rimane Antonio Conte, attuale tecnico del Chelsea, che potrebbe abbandondare Londra nonostante la Premier League conquistata al primo anno alla guida dei Blues.

La situazione legata a Conte sarà svelata tra dieci giorni, dopo che l’ex allenatore della Juventus discuterà con il patron del Chelsea Roman Abramovich. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’Inter pero’ tiene le porte aperte per qualsiasi evenienza: infatti, adesso in vantaggio appare Luciano Spalletti, che dal prossimo primo luglio molto probabilmente non sarà più allenatore della Roma. Gli ultimi burrascosi mesi trascorsi alla Capitale hanno segnato il destino del tecnico di Certaldo, che avrebbe anche già un accordo di massima con il club nerazzurro.

Non solo Spalletti: ieri l’ex presidente Massimo Moratti, intervistato da Le Iene, ha rilanciato l’idea di avere sulla panchina dell’Inter Maurizio Sarri. PremiumSport sottolinea infatti come questa non sia solo una suggestione: all’attuale patron Zhang Jindong piace molto il calcio praticato da Sarri al Napoli. Il problema maggiore è che il tecnico toscano è praticamente blindato al Napoli fino al 2018, e De Laurentiis può giocarsi anche la carta dell’adeguamento di contratto a fine stagione.