Fiorentina-Lazio 3-2, pagelle e voti fantacalcio 13 maggio 2017: Kalinic entra bene in partita, Keita inarrestabile

0
144

FIORENTINA-LAZIO 3-2, PAGELLE E VOTI FANTACALCIO 13 MAGGIO 2017- Nell’anticipo delle ore 18 del 36° turno di serie A, la Fiorentina batte la Lazio per 3 a 2 e rilancia le proprie ambizioni europee. Simone Inzaghi, pensando alla finale di coppa Italia di mercoledì 17, opta per un largo turnover lasciando in panchina gente dal calibro di Immobile e Felipe Anderson.

PRIMO TEMPO: Le due formazioni giocano la prima frazione a viso aperto e creano occasioni a ripetizione: i pericoli dalle parti dei due portieri, però, scarseggiano. Djordjevic e Luis Alberto calciano spesso ma non riescono a trovare la porta; dal lato opposto, Chiesa e Babacar ci provano ma non inquadrano lo specchio. I primi 45 minuti, seppur privi di gol, sono abbastanza piacevoli.

SECONDO TEMPO: Al 55° minuto, la Lazio passa in vantaggio con l’inarrestabile Keita: Luis Alberto lancia l’attaccante biancoceleste che, davanti a Tatarusanu, non sbaglia. Paulo Sousa, per smuovere la sua squadra, decide di effettuare tre sostituzioni contemporaneamente. Al 68° minuto, arriva il pareggio: Vecino pesca Babacar al centro che di testa spinge in rete. Le occasioni aumentano considerevolmente e, dopo il palo colpito da Djordjevic, la squadra di casa passa in vantaggio con Kalinic che ribatte in rete una respinta corta di Strakosha. Al 77° minuto, la Viola cala il tris: Kalinic colpisce il palo e sulla respinta la sfera sbatte su Lombardi e va in porta. Tre minuti dopo, gli ospiti accorciano le distanze: Luis Alberto, molto ispirato nel pomeriggio del Franchi, inventa per Murgia che segna il secondo gol dei capitolini. Nei 5 minuti di recupero, i ragazzi di Inzaghi non riescono a pareggiare: con questo risultato, ride la Fiorentina che conquista 3 punti fondamentali nella corsa per la prossima Europa League.

Ecco le pagelle della redazione serieanews.com:

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu 5.5; Tomovic 6, De Maio 5.5, Astori 6; Chiesa 5.5(65′ Tello 6.5), Valero 6.5, Vecino 7, Olivera 5(65′ Sanchez ), Bernardeschi 6, Cristoforo 5(65′ Kalinic 7), Babacar 7. Allenatore: Sousa

LAZIO( 3-4-2-1): Strakosha 5.5; Bastos 6, Hoedt 5.5, Radu 6; Patric 6, Parolo 6, Murgia 6, Lukaku 6(49′ Lombardi 5); Alberto 7, Keita 7(71′ Immobile 6); Djordjevic 6(71′ Felipe Anderson 6)