ESCLUSIVA- Cagliari-Pescara: caso Muntari, parla un tifoso: ” Nessun coro razzista. Dalla curva non capivamo le sue proteste”

0
593

CAGLIARI-PESCARA: CASO MUNTARI- Un brutto episodio che ha segnato il match di domenica pomeriggio tra Cagliari e Pescara. Il caso Muntari è stato già preso in consegna dall’ONU, il quale avrebbe già espressamente dichiarato l’intervento della Fifa. Un capitolo che potrebbe annunciarsi triste e allo stesso tempo “spietato” per i tifosi del Cagliari.

La nostra redazione ha raggiunto in esclusiva un tifoso del Cagliari, presente domenica pomeriggio allo Stadio Sant’Elia, settore curva Nord. Il diretto interessato ha preferito non rivelare la sua identità rimanendo nell’anonimato. Ecco la sua testimonianza:

Muntari si è avvicinato sotto la curva. Io non ho sentito nessuno coro razzista. C’è stato sicuramente qualche insulto, ma nessuno di questi riconducibili a chiari episodi di razzismo. Di fatto, io come altri tifosi vicino a me, non capivamo perchè il giocatore protestasse così animatamente con l’arbitro. Pensavo che il centrocampista stesse protestando per un fallo di gioco precedente. In seguito l’abbiamo visto abbandonare il campo e pensavamo fosse stato espulso. Abbiamo scoperto le dinamiche, e i veri motivi, solamente fuori dallo stadio, dopo aver letto un articolo sul nostro smartphone”.