Napoli, in bianco per scaramanzia: abbandonato l’azzurro dal match contro il Sassuolo

0
121

napoli, in biancoNAPOLI, IN BIANCO- Qualcuno c’avrà fatto caso, ad altri sarà passato inosservato. Il Napoli, da ormai più di un girone non gioca più con la maglia azzurra, preferendo il bianco della seconda maglia, o addirittura il nero della terza.

E’ esattamente dal match contro il Sassuolo che i partenopei non hanno più indossato l’azzurro della prima maglia, motivazione? Solo ed esclusivamente un discorso di scaramanzia. Di fatto, come riporta “SportMediaset“, dopo il cambio maglia, sono arrivate  16 vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta. Anche in nero, la terza divisa, hanno ottenuto buoni risultati contro Lazio e Udinese. In Champions al Bernabeu è stata utilizzata la maglia nera, mentre nel ritorno al San Paolo è tornato l’azzurro. La sconfitta ha confermato il fattore negativo. Ha vinto solo la scaramanzia.

A Napoli la scaramanzia è d’obbligo, e quando non ci si può appellare ad un “cornetto rosso”, ci si affida ad una maglia bianca.