Calciomercato Roma: i giallorossi rischiano di perdere numerosi big

0
517

highlights roma-empoli 2-0CALCIOMERCATO ROMA: I GIALLOROSSI RISCHIANO DI PERDERE NUMEROSI BIG- Nella prossima sessione di calciomercato, la Roma rischia di perdere numerosi big dell’organico. Francesco Totti, Kostas Manolas, Radja Nainggolan, Daniele De Rossi, Szczesny e Dzeko non sono ancora certi di rimanere nella rosa giallorossa.

Procedendo con ordine, gli addii più probabili sono quelli di Totti e Manolas: il capitano, all’età di 40 anni (41 a settembre) potrebbe lasciare il calcio mentre il difensore greco è accostato all’Inter da tanti mesi. Nonostante la smentita arrivata dallo stesso interessato, Suning ha gli argomenti e le disponibilità per convincere il centrale a sposare la causa nerazzurra. Per quanto riguarda il capitolo portiere, Szczesny a giugno tornerà all’Arsenal perché terminerà il prestito: il valore del cartellino dell’estremo difensore polacco è di 16 milioni di euro. Come se non bastasse, il 27enne è finito dei radar del Napoli e della Juventus.

Come la scorsa estate, il Chelsea tornerà alla carica per Radja Nainggolan. Il perno del centrocampo giallorosso, per rinnovare il contratto, ha una richiesta di 5 milioni annui.  I blues, per convincere i giallorossi e il belga, sono disposti a mettere sul piatto 40 milioni di euro per il cartellino e 6 milioni di euro all’anno di ingaggio per il centrocampista.

Nonostante l’avvicinamento delle ultime settimane, non è chiaro se la società voglia rinnovare il contratto a Daniele De Rossi. L’entourage di Capitan Futuro ha una richiesta di un biennale mentre la Roma vuole offrire un semplice annuale. Se la fumata bianca non dovesse arrivare, difficile vedere il romano ancora in serie A: per lui si prospetta un futuro in MLS o nella lega cinese.

L’ultimo profilo da analizzare è quello di Edin Dzeko: il bosniaco, autore di una grandissima stagione condita da 35 gol, ha un contratto con scadenza 2020 e non vorrebbe lasciare la capitale italiana. La Roma, però, potrebbe valutare seriamente le offerte che arriveranno per il bomber ex Manchester City: pagato 18 milioni, oggi la società vorrebbe incassare almeno 25 milioni. Il Milan e alcuni club cinesi, che hanno già fatto delle offerte a gennaio, attendono alla finestra. E in attesa del nuovo direttore sportivo Monchi, si attendono sviluppi per tutti questi casi spinosi.