Consigli Fantacalcio 27a giornata Serie A 2016-2017

0
269

E’ nuovamente tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiaceri per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 27a giornata al Fantacalcio, che inizierà sabato alle 15:00 con Roma-Napoli!

ROMA – NAPOLI

CONSIGLIATI: DZEKO: Doppietta all’andata. Inoltre ha messo lo zampino in sette gol nelle ultime sei presenze in campionato (sei reti e un assist). MERTENS: Ultimamente è in flessione, anche se la posizione, il tipo di gioco che fa la Roma e le sue grandi doti di trascinatore non ci possono far fare altro che consigliarlo.

SCONSIGLIATI: PAREDES: Netto passo indietro contro la Lazio. Ci è parso svogliato e poco propositivo, Potrebbe entrare nel secondo tempo ma in ogni caso voi mettetelo in tribuna. REINA: Alterna prodigi a sciocchezze clamorose. Un clean sheet ci pare pura utopia, uno o due gol incassati è uno scenario più probabile.

SAMPDORIA – PESCARA

CONSIGLIATI: MURIEL: Tre goal e due assist nelle ultime 5 partite, davvero dobbiamo dire perché siete obbligati a schierarlo? ZAMPANO: “Per me sarà una gara speciale visto che ho giocato tredici anni nella Samp. Mi hanno mandato via perché non credevano in me e devo farli ricredere”. Queste le parole di Francesco Zampano rilasciate in settimane alla stampa locale. Ce lo aspettiamo quindi carico a mille.

SCONSIGLIATI: REGINI: Ormai lo abbiamo ripetuto alla nausea, non è un terzino e di conseguenza può andare in difficoltà. VERRE Dopo una buona prestazione contro il Genoa, al Bentegodi si è purtroppo rivisto il giocatore abulico dell’ultimo periodo.

MILAN – CHIEVO

CONSIGLIATI: DEULOFEU: La sua avventura nel Milan sta proseguendo alla grande con 1 gol e 1assist conditi da voti sempre sopra la sufficienza. BIRSA: Gran momento di forma per Birsa in questo ultimo periodo, ed a coronamento di ciò domenica è arrivato il bonus pesante, dopo aver preso anche una traversa.

SCONSIGLIATI: DE SCIGLIO: Ancora indietro fisicamente (non gioca da 1 mese), rientra titolare solo perchè Abate è indisponibile. MEGGIORINI: Il buon voto potrebbe arrivare ma non ci sentiamo di consigliarvi un suo utilizzo, se la partita si mette sui binari sbagliati potrebbe essere lasciato solo al suo destino li davanti.

ATALANTA – FIORENTINA

CONSIGLIATI: SPINAZZOLA: E’ in una forma straripante e contro Chiesa sarà uno scontro tutto da gustarsi. Ultimamente sta dando il suo contibuto anche in zona bonus. CHIESA: Ogni volta che prende palla dà una scarica di adrenalina a compagni e tifosi. Subisce qualche recupero di troppo ma spesso rimedia.

SCONSIGLIATI: GRASSI: Con Kessiè fuori potrebbe avere spazio, non lasciatevi allettare e guardate altrove. SANCHEZ: Gioca con troppa sufficienza e poca attenzione. Non si sa perchè Sousa continui a proporlo terzino.

CAGLIARI – INTER

CONSIGLIATI: JOAO PEDRO: Non è che faccia sempre la cosa giusta o giochi in maniera fenomenale, però il suo ritorno è stato determinante per la verve dell’attacco rossoblu. HANDANOVIC: Roma a parte, viene da un periodo con pochissimi gol subìti.

SCONSIGLIATI: TACHTSIDIS: Non solo sbaglia spesso e volentieri in entrambe le fasi, ma con lui il Cagliari tende a soffrire maggiormente l’iniziativa avversaria. ANSALDI: Non spicca mai e non è nemmeno più titolare.

TORINO – PALERMO

CONSIGLIATI: ZAPPACOSTA: A Firenze male in marcatura sul gol di Kalinic, anche se non doveva esserci lui in quella posizione. La sfida col Palermo è decisamente più semplice, e potrà far bene in fase di spinta sfornando cross a ripetizione. NESTOROVSKI: Lui sta sempre li, pronto a colpire, anche se a dire il gran lavoro di raccordo fatto domenica scorsa ha fatto sì che sbagliasse un paio di palloni.

SCONSIGLIATI: ITURBE: Ha perso la bussola, come se fosse senza Gps a vagare ovunque senza meta. ALEESAMI: Partita di sofferenza, le sue carenze difensive non lasciano tranquilli.

EMPOLI – GENOA

CONSIGLIATI: EL KADDOURI: Predica nel deserto e questo lo penalizza come portatore di bonus, ma è veramente l’unico in grado di accendere la luce. LAZOVIC: Nell’ultima gara è risultato il migliore. Dopo un periodo di inflessione che abbia voglia di ritornare sui buoni livelli di inizio stagione?

SCONSIGLIATI: BELLUSCI: Un po’ in calo dopo buone partite a cavallo tra il girone di andata e ritorno: tenetelo in panchina, anche perché è tornato ad essere una macchina da ammonizioni. IZZO: Questo venerdì (3 Febbraio) inizierà il processo sportivo dove risulta tra gli indagati. Sarà perfettamente concentrato?

UDINESE – JUVENTUS

CONSIGLIATI: JANKTO: In gol all’andata, dovesse partire titolare sarebbe uno dei più appetibili tra le fila bianconere. DYBALA: La sua importanza nel gioco bianconero è palese, ogni volta che si è acceso ha fatto godere.

SCONSIGLIATI: THEREAU: per lui si prospetta una gara di tanto sacrificio, ma con poche occasioni per colpire. PJACA: Sempre il sapore di possibile sorpresa, ma in campionato ancora deve dimostrare tutto.

CROTONE – SASSUOLO

CONSIGLIATI: STOIAN: In questo momento davvero poco promettente, con 5 sconfitte di fila, l’unico in grado di accendere la luce è lui. ACERBI: Giocatore impeccabile nel 90% dei casi, contrasta con efficacia sia attaccanti forti fisicamente che quelli veloci e abili tecnicamente.

SCONSIGLIATI: TROTTA: Sembra fuori dal gioco, nonostante l’impegno non manchi mai. In queste condizioni è impossibile consigliarlo. GAZZOLA: Che dire, leggermente meglio domenica scorsa, dove non ha fatto molti danni, ma continua a non dare sufficienti garanzie in termini di voto, meglio guardare altrove.

BOLOGNA – LAZIO

CONSIGLIATI: DZEMAILI: Come detto in precedenza, Dzemaili è l’anima vera di questa squadra e l’ultimo ad arrendersi. In una partita bloccata, i suoi inserimenti saranno fondamentali. MILINKOVIC-SAVIC: la “Milinkocrazia” contro la Roma è salita al potere. Giocate, fisicità, il gol del vantaggio… il serbo è come dicono gli anglosassoni un “total package”.

SCONSIGLIATI: OIKONOMOU: All’andata rovinò tutto in pochi minuti, vanificando la buona prestazione della squadra. MARCHETTI: Dovrebbe tornare tra i pali dopo l’ennesimo stop stagionale. Se avete delle alternative valide valutate se metterlo o lasciarlo fuori.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: