Consigli Fantacalcio 26a giornata Serie A 2016-2017

0
336

E’ nuovamente tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiaceri per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 26a giornata al Fantacalcio!

NAPOLI – ATALANTA

CONSIGLIATI: CALLEJON: Instancabile trattore di fascia, quest’anno è migliorato anche nei bonus, metterà in difficoltà la difesa bergamasca. GOMEZ: Neanche a dirlo. Il Papu va messo sempre, anche contro il Barcellona.

SCONSIGLIATI: HYSAJ: Dalle sue parti potrebbe scorrazzare un certo Gomez, da evitare se si hanno buone alternative. KURTIC: Avrebbe bisogno di riposo, e chissà che questa non sia la partita adatta.

JUVENTUS – EMPOLI

CONSIGLIATI: PJANIC: A Oporto si è visto un Pjanic che oltre a usare il fioretto ha usato – e anche bene – la spada. Tanti palloni recuperati, la giusta dose di cattiveria in mezzo al campo: il ragazzo è in forma. EL KADDOURI: E’ l’unico che potrebbe inventare qualcosa davanti nella speranza che la Juve sia un po’ stanca dalla coppa e prenda sottogamba l’impegno.

SCONSIGLIATI: PJACA: Gol partita in champions, ma difficile che venga usato con grande minutaggio in campionato. PUCCIARELLI: Buono solo per la panchina in leghe numerose, porterà il voto e poco altro.

PALERMO – SAMPDORIA

CONSIGLIATI: RISPOLI: Dopo aver affrontato il Papu Gomez e gli attaccanti bianconeri, uscendone praticamente indenne, per lui finalmente una partita più abbordabile. MURIEL: Nonostante possa vedere il minutaggio ridotto a causa della presunta incompatibilità con Schick, rimane il miglior giocatore della Samp come rendimento e in caso di gol ci mette sempre lo zampino.

SCONSIGLIATI: TRAJKOVSKI: Lui al momento è, tra gli esterni offensivi, il più “imballato” di tutti. BRUNO FERNANDES: Giocare dall’inizio per lui è un forte handicap, forse sente troppo la pressione dopo mesi in cui è andato in calando.

LAZIO – UDINESE

CONSIGLIATI: KEITA: è tornato dalla Coppa d’Africa, molti pensavano fosse stanco, invece ha ripreso a far impazzire le difese avversarie portando anche bonus. FOFANA: le sue possibilità di bonus da centrocampista fanno si che sia l’unico friulano ad avere un senso di schierabilità in una partita in cui la squadra sarà messa a dura prova.

SCONSIGLIATI: DJORDJEVIC: semplicemente impresentabile nelle ultime apparizioni. Inzaghi potrebbe schierarlo da titolare per far rifiatare Immobile. Ma se lo avete in rosa non ci puntate minimamente. KUMS: ha perso il posto, forse anche la nazionale. La sua permanenza a Udine è agli sgoccioli, non porta bonus e non sembra avere piu le motivazioni giuste.

CROTONE – CAGLIARI

CONSIGLIATI: ACOSTY: Ma che bella sorpresa questo Acosty. Chiariamoci, ancora non ha fatto nulla di che, ma qualche strappo palla al piede dei suoi e qualche dribbling ben riuscito, ci fanno intravedere un buon potenziale. JOAO PEDRO: Ancora qualcosa da migliorare rispetto alla sua prestazione contro la Sampdoria, ma è tornato e le conseguenze sulla pericolosità offensiva dei rossoblu si sentono eccome.

SCONSIGLIATISAMPIRISI: In ballottaggio per un posto da titolare. Partita difensiva in caso giocasse, difficile schierarlo. DESSENA: In partite come questa potrebbe risentirne dal punto di vista dei voti, a meno che vada per casualità a bonus.

SASSUOLO – MILAN

CONSIGLIATI: PELLEGRINI: E’ il centrocampista della squadra ad avere segnato di più, e anche a Udine è riuscito a strappare un +1 nonostante prima non avesse brillato. DEULOFEU: Ormai non è più l’ultimo arrivato e, partita dopo partita, sta mostrando tutte le sue qualità in ambito offensivo.

SCONSIGLIATI: GAZZOLA: probabilmente il peggiore in campo nelle ultime due partite, e il suo diretto avversario sarà Deulofeu. Inoltre, le possibilità di bonus rasentano lo zero. VANGIONI E ABATE: il Sassuolo ha nei suoi esterni offensivi la sua arma migliore, ed entrambi i terzini rossoneri verranno costantemente impegnati nel tentativo di contenerli.

CHIEVO – PESCARA

CONSIGLIATI: INGLESE: Fresco di convocazione per lo stage con la Nazionale di Ventura, tornerà a Veronello carico a mille. La difesa del Pescara già prima della cura Zeman era molto perforabile, con il gioco del boemo votato tutto in avanti lo sarà ancora di più. BENALI: Continua senza sosta il Magic Moment del nostro Messi del deserto, a segno da tre gare consecutive.

SCONSIGLIATI: CACCIATORE: Ogni partita è un cartellino giallo, lento, impreciso, svogliato e in area avversaria arriva poco e male. BIZZARRI: Contro il Genoa è arrivata la seconda porta imbattuta dell’intera stagione, dopo quella contro il Torino all’andata. Ancora troppo presto però per affidarsi al portiere argentino, soprattutto in una trasferta delicata come quella contro il Chievo Verona.

GENOA – BOLOGNA

CONSIGLIATI: RIGONI: In questi frangenti serve un uomo simbolo a cui aggrapparsi e Rigoni rispecchia fedelmente la tipologia del giocatore con animo battagliero. VERDI: Al di là del fatto che Verdi rimane l’unico della rosa (insieme a Dzemaili) che può fare qualcosa in questa trasferta, c’è da dire che Mandorlini ha sempre evidenziato notevoli pecche difensive, e ciò ci porta a consigliare il giocatore più talentoso di questo Bologna.

SCONSIGLIATI: LAXALT: Decisamente sottotono e poco lucido il sudamericano. Più bravo a spingere che a marcare è normale che possa andare in difficoltà visto anche il suo stato di forma. KREJCI: La partita sulla carta è abbordabile, ma il suo essere terzino in trasferta rende Krejci poco appetibile.

INTER – ROMA

CONSIGLIATI: ICARDI: Torna dalla squalifica di ben due turni, ha appena compiuto 24 anni e non segna da troppo tempo. SALAH: Da quando è arrivato ha collezionato un assist, un gol, un palo e un rigore guadagnato. Alla faccia della Coppa D’Africa.

SCONSIGLIATI: ANSALDI: Discreto il suo ingresso contro il Bologna, ma le ali romaniste non possono che metterlo in difficoltà. BRUNO PERES: Contro Perisic è tosta per tutti e uno come lui potrebbe andare in difficoltà con le accelerazioni di Ivan.

FIORENTINA – TORINO

CONSIGLIATI: KALINIC E BERNARDESCHI: Gli unici che possono portare un po’ di luce e qualche bonus in questa viola già sotto l’ombrellone. BELOTTI E IAGO FALQUE: Sempre i più positivi anche in caso di sconfitta. La maggior parte dei bonus granata passano dai loro piedi.

SCONSIGLIATITATARUSANU: Partita tra due squadre che hanno poco da chiedere al campionato, potrebbe scapparci un match ricco di goal. BARRECA: Dopo avere avuto a che fare con Salah e Bruno Peres, questa settimana dovrà vedersela contro Chiesa ovvero uno dei giocatori più in forma del momento.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: