Genoa, Juric ora rischia: Preziosi pensa a Stramaccioni. In lizza anche Mandorlini e Reja

0
464

GENOA, JURIC ORA RISCHIA – Rischia di saltare un’altra panchina in Serie A: la sconfitta, pesante, subita sul campo del Pescara, che proprio oggi ha visto il cambio in panchina con il ritorno di Zeman, potrebbe costar caro al tecnico del Genoa, Ivan Juric.

La squadra rossoblu è reduce da un score in campionato ultra negativo, che vede il ‘Grifone’ non vincere un match dallo scorso novembre, e cioè dalla vittoria, incredibile, sulla Juventus, per 3-0. Da allora gioco e risultati che latitano hanno più volte portato la critica e i tifosi a mettere in discussione il tecnico Juric, che però potrebbe pagare caro la cinquina rimediata oggi all'”Adriatico”.

Il presidente dei genovesi, Enrico Preziosi, starebbe già vagliando le alternative, con il candidato principale che risponde al nome di Andrea Stramaccioni, che ha concluso lo scorso dicembre la sua avventura in Grecia sulla panchina del Panathinaikos.

Non ci sarebbe solo l’ex-Inter sul taccuino di Preziosi, che avrebbe anche sondato il terreno con Mandorlini, che in settimana ha risolto il proprio contratto con il Verona, e Reja, che sicuramente porterebbe esperienza ad un ambiente che sembra aver perso lo smalto di inizio stagione.

Sono attesi sviluppi nelle prossime ore.