Consigli Fantacalcio 25a giornata Serie A 2016-2017

0
376

E’ nuovamente tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiaceri per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 25a giornata al Fantacalcio, che vi ricordiamo inizierà di venerdì!

JUVENTUS – PALERMO

CONSIGLIATI: HIGUAIN: Saremo monotoni e scontati, ma come fai a non consigliare un giocatore del genere? Più gioca, più segna, più sta bene, più segna ancora. NESTOROVSKI: Davvero difficile consigliare qualcuno per questa proibitiva trasferta, ma la sufficienza comunque presa contro l’Atalanta ha dimostrato come la Gazzetta premi il suo impegno.

SCONSIGLIATIDANI ALVES: La partita è sulla carta abbordabile. Ma è parso evidentemente fuori forma, queste partite gli serviranno per crescere di condizione e pertanto non ci aspettiamo scintille. EMBALO E TRAJKOVSKI: giocheranno presumibilmente da difensori aggiunti, con scarsi risultati che rendono molto meglio schierare un difensore o un centrocampista (anche senza possibilità di bonus) in più.

ATALANTA – CROTONE

CONSIGLIATI: KESSIE’: La titolarità è a rischio, ma è in ballottaggio per tre posti, motivo per il quale ha più possibilità di partire dall’inizio che di stare in panchina. Per di più il Crotone è una squadra molto arcigna nei primi 45 minuti, quindi entrare a partita in corso potrebbe non essere necessariamente uno svantaggio. STOIAN: Il folletto rumeno dovrebbe tornare dopo la febbre che gli ha impedito di giocare con la Roma. Uno dei pochi che può accendere la luce.

SCONSIGLIATIMASIELLO: Diffidato, potrebbe riposare per essere presente in gare più “impegnative”. CECCHERINI: Gli avanti atalantini fanno paura, su tutti Gomez e Petagna, potrebbe andare in difficoltà contro 2 avversari molto diversi tra loro.

EMPOLI – LAZIO

CONSIGLIATI: EL KADDOURI: Buon impatto con la nuova realtà, le giocate passano tutte dai suoi piedi e sta mettendo minuti nelle gambe. FELIPE ANDERSON: contro il Milan è stato il migliore in campo dei suoi. Ha totalmente asfaltato il povero Vangioni, a cui probabilmente a fine gara sarà girata la testa.

SCONSIGLIATI: DIOUSSE’: Sempre lo stesso discorso: chance di bonus rasenti lo zero, chances di malus alte. RADU: non è totalmente sconsigliato. Ma nell’ultimo mese è sembrato più nervoso del solito.

BOLOGNA – INTER

CONSIGLIATI: DZEMAILI E VERDI: Ormai abbiamo capito che sono loro gli unici che, con una loro giocata, possono far uscire questo Bologna da una crisi che sembra essere senza fine. GAGLIARDINI: Dopo Cambiasso, un nuovo Mister 6,5? Gli manca solo il gol.

SCONSIGLIATIKRAFTH E MASINA: Krafth e Masina possono essere utili per coprirsi in panchina, ma si prevedono malus per entrambi gli esterni. Ne staremmo alla larga per questa volta. MIRANDA: non brillantissimo con l’Empoli, inoltre è in ballottaggio con Andreolli.

UDINESE – SASSUOLO

CONSIGLIATI: DE PAUL: Anche a Firenze è stato uno dei migliori, venendo però sostituito abbastanza inspiegabilmente da Delneri. All’andata disputò la peggior prestazione stagionale venendo sostituito a metà primo tempo, ma in casa il suo rendimento è completamente diverso. ACERBI: il difensore neroverde all’atto pratico è sempre stato tra i migliori in campo, e anche in questa partita siamo molto fiduciosi possa fare bene e portare a casa un buon voto.

SCONSIGLIATI: ZAPATA : Completamente nel pallone, l’astinenza dal gol sta pesando anche sulle sue prestazioni. Finché non si sbloccherà non è assolutamente un reato lasciarlo in panchina. GAZZOLA: Due partite pessime per lui da quando è rientrato dall’infortunio.

CHIEVO – NAPOLI

CONSIGLIATI: INGLESE: Se non ora quando ? Siamo consapevoli che la partita sarà difficile, ma con un Napoli che prevediamo stanco mentalmente e fisicamente e con una difesa “ballerina”, potrebbe essere l’occasione giusta per cavalcare l’onda e rischiare la carta Inglese. KOULIBALY : Bentornato Kalidou. Il vostro modificatore può dormire sonni tranquilli.

SCONSIGLIATIMEGGIORINI: Tanto lavoro sporco per lui e poca lucidità sottoporta. JORGINHO:: Onestamente non ci fidiamo, ben che vada sarà un 6 pulito.

PESCARA – GENOA

CONSIGLIATIBENALI: Momento magico con tre gol nelle ultime due gare contro Lazio e Torino ed anche un assist, tanto per non farci mancare nulla. Nel disastro generale che sta affossando la squadra, ci affidiamo a quello che sembra essere l’unico barlume di luce. SIMEONE: proprio all’andata siglò il primo gol della sua avventura in Serie A. Da quel giorno sono cambiate tante cose: con la partenza di Pavogol si è preso in mano l’attacco del Genoa.

SCONSIGLIATIBIZZARRI: I gol incassati sono arrivati alla modica cifra di 57 in 24 gare che ne fanno del portiere argentino il più battuto in Serie A. LAZOVIC: spento, fuori dal centro del gioco e lontano parente del Lazovic che nel girone d’andata era la prima arma offensiva a disposizione del Genoa.

SAMPDORIA – CAGLIARI

CONSIGLIATI: MURIEL: Vale lo stesso discorso di Schick, con l’aggiunta che da rigorista guadagna un’opportunità in più per portare bonus. SAU: Fuori casa sinora non ha dato gioie, ma vogliamo prenderci questo rischio e mettere lui in verde. Garanzie che porterà un bonus non ne abbiamo assolutamente, ma la gara è alla portata e lui potrebbe comunque colpire.

SCONSIGLIATI: REGINI: Abbiamo visto come nel caso in cui le cose si mettessero male Giampaolo non si fa problemi a sostituirlo con tanto di ovvio 5 sul groppone, troppo rischioso schierarlo. PADOIN: Torna da un infortunio, potrebbe non essere al meglio.

ROMA – TORINO

CONSIGLIATI: NAINGGOLAN: Eguagliato il bottino di gol dell’anno scorso. In questo momento è forse l’elemento più importante di tutta la squadra. BELOTTI: Alla conquista del Colosseo. Chi se non lui? l’unico che può impensierire Manolas e compagni.

SCONSIGLIATI: BRUNO PERES: Se dobbiamo prendere tutta la rosa è quello che effettivamente offre meno garanzie in termini di una buona prestazione. HART: Ci spiace metterlo qui, ma grandinerà parecchio dalle sue parti.

MILAN – FIORENTINA

CONSIGLIATI: SUSO: Anche in un periodo di appannamento in termini di bonus come nelle ultime settimane, lo spagnolo è capace di estrarre il coniglio dal cilindro all’improvviso. KALINIC: Difficile consigliare qualcuno per questa partita, le fatiche dell’Europa si faranno sentire ed il Milan in casa sua è un avversario molto ostico, però Kalinic ha tutte le carte in regola per trovare una giocata decisiva.

SCONSIGLIATI: OCAMPOS: L’esperimento falso nueve dell’Olimpico con l’ex genoano largo a sinistra è clamorosamente fallito ed il peggiore del tridente è stato proprio lui. RODRIGUEZ: Purtroppo lo dobbiamo parcheggiare qui, solo due 6,5 in stagione, 0 gol, andamento altalenante tra errori individuali e partite da 6, in più il rinnovo sembra quasi utopia… da capitano a esubero.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: