Consigli Fantacalcio 24a giornata Serie A 2016-2017

0
620

E’ nuovamente tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiaceri per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 24a giornata al Fantacalcio, che vi ricordiamo inizierà stasera!

NAPOLI – GENOA

CONSIGLIATI: HAMSIK : Il capitano ormai ha preso sicurezza e sta portando per mano tutta la squadra. Viene da una prestazione eccezionale condita da una tripletta. PALLADINO: Sangue Napoletano che mai però ha giocato con i colori azzurri. Potrebbe avere buone motivazioni personali capaci di fargli fare buona figura.

SCONSIGLIATI: MAGGIO: Torna dopo tanto tempo titolare e questa non è una grandissima notizia. Ormai le sue sgroppate sulla fascia sono un lontano ricordo ma quello che più spaventa adesso è la sua fragilità difensiva. LAZOVIC: Avrà più compiti difensivi che offensivi, quindi occhio perchè non è il suo forte.

FIORENTINA – UDINESE

CONSIGLIATI: KALINIC: Non ci stancheremo mai di dirlo, ma per la viola lui è vitale. Se gioca la squadra gira meglio , e ha molte chance di timbrare. JANKTO: La sua utilità in fase difensiva potrebbe comunque salvarlo in caso di una partita chiusa, in più si esalta spesso contro le big e l’occasione è ghiotta anche se obiettivamente il +3 non è semplice.

SCONSIGLIATIILICIC: Partendo dalla panchina non ha le caratteristiche per poter rovesciare la gara, poi lui ultimamente non ci prova nemmeno. SAMIR: Scegliamo un nome a rappresentanza della difesa che verrà messa a dura prova dalla velocità di Bernardeschi, la freschezza di Chiesa e la potenza di Kalinic.

CROTONE – ROMA

CONSIGLIATI: FALCINELLI: L’impegno non manca mai, la sufficienza dovrebbe portarla. Per il bonus non si sa mai, anche se la partita è davvero complicata. SALAH: Sarà pure tornato da poco dalla Coppa d’Africa. Ma in una partita sulla carta così abbordabile sarebbe da denuncia non consigliarlo.

SCONSIGLIATI: TROTTA: Si sbatte, combatte e almeno la voglia ce la mette. Ma sbaglia davvero troppo, a volte sembra di sapere già come finirà un azione tra i suoi piedi. JUAN JESUS E VERMAELEN: Chiariamoci: la partita sulla carta non è difficile, quindi non sono dei veri e propri sconsigliati. Ma in tutta la squadra sono quelli capaci di combinare qualche fesseria.

PALERMO – ATALANTA

CONSIGLIATI: NESTOROVSKI: il macedone sembra ritornato ad essere il cecchino dello scorso autunno con due reti consecutive. GOMEZ: semplicemente imprescindibile, schieratelo e basta senza neanche pensarci.

SCONSIGLIATI: POSAVEC: contro il Crotone è arrivata un’imbattibilità che difficilmente potrebbe esser ripetuta. L’avversario è tosto e la concentrazione del numero uno rosanero ancora un punto interrogativo che ne rende sconsigliabile l’utilizzo. KURTIC: in evidente calo fisico, ed è il maggiore indiziato a prendere il voto più basso tra i nerazzurri.

TORINO – PESCARA

CONSIGLIATILJAJIC: In netta ripresa, che sia arrivata l’ora giusta per tornare a portare un bonus pesante? CAPRARI: Uno dei pochi giocatori schierabili. Continua a creare e proporsi. Buon campionato fin qua, nonostante i gravi errori dal dischetto.

SCONSIGLIATI: DE SILVESTRI: Non ci siamo, prestazioni insufficienti per il terzino che non riesce a sfruttare neanche l’assenza di Zappacosta. VERRE: Forse con la testa pensa già alla prossima stagione quando vestirà la maglia della Sampdoria. Poco concentrato e continua a commettere errori sotto porta che, nell’economia globale della partita, poi risultano costar caro.

SASSUOLO – CHIEVO

CONSIGLIATI: PELLEGRINI: con la rete di domenica a Marassi è diventato, assieme a Matri, il secondo miglior marcatore del Sassuolo dopo Defrel, e solo Lamanna gli ha negato la doppietta con una bella parata. GAMBERINI: Media voto del 6 e sempre pericoloso sulle palle da fermo. Del Chievo una delle piacevoli sorprese che abbiamo avuto in questo girone di andata.

SCONSIGLIATI: GAZZOLA: fantacalcisticamente parlando non è particolarmente utile; inoltre, col Genoa è sembrato essere ancora indietro di condizione, e quindi non vale la pena rischiarlo. GOBBI: Ultimamente meno peggio del solito, ma stavolta dalle sue parti ci sarà un Mimmo Berardi non al 100% della forma ma con una voglia matta di tornare a segnare.

INTER – EMPOLI

CONSIGLIATIJOAO MARIO: peccato per quel tiro a fil di palo contro la porta di Buffon, ma il portoghese c’è ed all’andata ad Empoli fu autore di una grande prestazione condita da assist. EL KADDOURI: Lampi di classe ad intermittenza contro il Torino, viene da una settimana in cui si è allenato bene, se l’Inter si dovesse distrarre ne potrebbe approfittare.

SCONSIGLIATI: ANSALDI: ha finito il credito (ed il 3-4-2-1 contro la Juve è dovuto anche alle sue prestazioni negative) e non può più sbagliare, ma prima di tornare a schierarlo osserviamo. SKORUPSKI: E’ sconsigliato non per le sue prestazioni ma per la difficoltà della partita e per l’emergenza difensiva.

SAMPDORIA – BOLOGNA

CONSIGLIATI: SCHICK: Se avete scommesso su di lui in queste partite va messo, poco importa se partirà dalla panchina, ha dimostrato di saper fare molto male anche in pochi minuti. DZEMAILI: Brutta la sua prestazione contro il Napoli, ma per il momento resta uno dei pochi nomi schierabili nel Bologna.

SCONSIGLIATI: ALVAREZ: Anche nel caso dovesse partire dall’inizio si è dimostrato un giocatore praticamente inutile al fantacalcio. DA COSTA: Ultimamente i portieri del Bologna tendono a contare i gol subiti col pallottoliere…

CAGLIARI – JUVENTUS

CONSIGLIATI: DI GENNARO: Magari un piazzato, magari indovina tanti passaggi e se la cava con una sufficienza. Per questa è a nostro avviso il giocatore del Cagliari meno inschierabile. CUADRADO: Primo gol in campionato nel derby d’italia, un gol di un peso specifico enorme. Cuadrado con il nuovo assetto tattico si sta ritagliando uno spazio importante, lo stato di forma sembra molto buono e con i compagni d’attacco si trova alla grande.

SCONSIGLIATI: TACHTSIDIS: Non malaccio nell’ultima in casa contro il Bologna, ma rischia di venire annientato dal centrocampo bianconero e fare più passaggi sbagliati che riusciti. MARCHISIO: Partita sulla carta abbordabile per la Juve, ma il principino non vive ancora una condizione fisica ottimale: con alternative migliori non è un delitto metterlo in panchina.

LAZIO – MILAN

CONSIGLIATIMILINKOVIC-SAVIC: Nell’ultima sfida, nonostante i tanti gol biancocelesti, è rimasto a secco: solo il palo, che poi ha innescato il terzo gol di Parolo, gli ha negato il gol. Senza Kucka squalificato il Milan perde parecchio in fisicità a centrocampo: può risultare fondamentale. DEULOFEU: con il Bologna ha dato spettacolo, servendo un assist che ha permesso al Milan di vincere una partita giocata 9 contro 11. Avrà sicuramente voglia di ripetersi, magari provando ad interrompere quel rapporto complicato che finora ha avuto con il gol.

SCONSIGLIATI: HOEDT: Non benissimo a Pescara, a sua discolpa dal suo lato giocava Lukaku. Lui comunque è sembrato un po’ deconcentrato. ZAPATA: errore agghiacciante contro la Sampdoria, che è costato carissimo anche al compagno Paletta.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: