Palermo, Corini vicino all’esonero: Zamparini richiama De Zerbi

0
135

Chievo-Catania, CoriniPALERMO, CORINI VICINO ALL’ESONERO – La cocente sconfitta contro l’Empoli ha fatto sprofondare il Palermo a sette punti dalla salvezza, che diventa adesso una vera e propria impresa, nonostante manchi ancora tutto un girone da disputare. Il presidente dei rosanero Maurizio Zamparini starebbe per dare il benservito ad Eugenio Corini, per far tornare sulla panchina siciliana Roberto De Zerbi, cacciato soltanto poco più di un mese dopo i primi disastrosi risultati.

Eppure Corini ha conquistato 4 punti in 5 partite, quasi la metà di quelli che detiene attualmente il Palermo in classifica (10). Se l’ex centrocampista del Palermo venisse esonerato, sarebbe il quarto cambio stagionale in panchina. Siamo ancora lontani dal clamoroso record della scorsa stagione, quando il Palermo cambiò ben 9 volte la guida tecnica, raggiungendo una salvezza davvero insperata.

De Zerbi incontrerà nelle prossime ore Zamparini: i due non si erano lasciati benissimo, infatti il presidente diede del presuntuoso all’ex allenatore del Foggia. Ma la situazione è davvero paradossale, in quanto se De Zerbi dovesse rifiutare direbbe addio ai 500 mila euro della clausola anti-esonero, essendo ancora sotto contratto coi rosanero. Zamparini con questa mossa sembra essere rassegnato alla retrocessione e vede più adatto De Zerbi per la risalita del Palermo in un prossimo futuro, puntando su un organico composto prevalentemente da giovani.