Cagliari, Dessena e Sau chiedono scusa. Il capitano: “Tengo troppo a questa maglia”

0
99

cagliari, dessena e sauCAGLIARI DESSENA SAU- Tiene banco la situazione interna in casa Cagliari. Risolti serenamente i casi Dessena e Sau. Entrambi i giocatori hanno chiesto scusa per le brutte reazioni dopo il match contro il Sassuolo.

L’attaccante, attualmente in vacanza a Rio de Janeiro, ha pubblicamente espresso il suo rammarico per il brutto gesto, scusandosi con allenatore, società e tifosi. Stesso discorso per il capitano rossoblù, che ha chiesto scusa, spiegando però il suo gesto di stizza al momento della sostituzione: “Sul punteggio di 2-1 in favore del Sassuolo, e con la loro inferiorità numerica, mi sono girato verso i miei compagni urlando “Questa la vinciamo”. 10 secondo dopo ho visto il numero della mia maglia sul tabellone della sostituzione e non c’ho capito più nulla. Tengo troppo a questa maglia”.

Sul fronte mercato restano in stand by le posizioni di Storari, Isla, Bittante e Di Gennaro. Storari, al rientro dalle vacanze, si confronterà con la società per capire il suo futuro. Idem Di Gennaro, il quale potrebbe raggiungere il “suo” allenatore Marino a Vicenza. Punti interrogativi anche per Isla e Bittante.