Consigli Fantacalcio 15a giornata Serie A 2016-2017

0
169

E’ tempo di schierare la formazione! Una nuova giornata di Serie A è alle porte, e con essa le gioie e i dispiacere per bonus e malus. Ritorna allora anche l’esclusiva rubrica di SerieANews.com con l’obiettivo di fornirvi i migliori consigli sul fantacalcio giornata dopo giornata, suggerendovi consigliati, sconsigliati e probabili sorprese in collaborazione con Gruppo Esperti Fantacalcio.

Via ai consigli per la 15a giornata al Fantacalcio!

NAPOLI – INTER

CONSIGLIATIINSIGNE: Con la squalifica di Mertens deve prendersi sulle spalle l’attacco napoletano. CANDREVA: In un momento di forma strepitoso: oltre alle ottime prestazioni iniziano ad arrivare anche i bonus.

SCONSIGLIATI: GHOULAM E HYSAJ: Se la dovranno vedere con Candreva-Perisic, pensiamo che questo sia un ottimo deterrente. KONDOGBIA: Le volte in cui perde palloni sanguinosi sono eccessive.

JUVENTUS – ATALANTA 

CONSIGLIATIKHEDIRA: Contro il centrocampo fisico e dinamico dell’Atalanta ci sarà estremo bisogno della sua fisicità ed intelligenza tattica. Sembra in una buona condizione, può essere un fattore con i suoi inserimenti. GOMEZ: con qualunque risultato finirà la gara il Papu è il bergamasco con più alte probabilità di portare un voto positivo.

SCONSIGLIATISTURARO: Le ha giocate praticamente tutte nell’ultimo mese, anche se spesso da subentrante. Ottimo se deve recuperare palla, un po’ meno quando la porta tra i piedi. SPORTIELLO: la solidità difensiva dell’Atalanta sarà messa a dura prova, alte probabilità di malus per lui.

MILAN – CROTONE 

CONSIGLIATISUSO: Momento caldissimo. Dopo la doppietta nel derby, il goal ad Empoli. Suso sta conquistando tutti e chi lo ha in rosa ha trovato un tesoro. FALCINELLI: Ormai Falcinelli ci ha conquistato, i suoi possessori sanno di poter contare su un attaccante in grado di segnare su ogni campo.

SCONSIGLIATIDE SCIGLIO: Finalmente torna Antonelli, l’ultimo De Sciglio è da film horror. Urge nuova lavata di capo. MARTELLA: Ecco il ritorno di Bruno in campo dopo qualche partita da spettatore. L’infortunio di Mesbah gli concede una chance per far vedere che può ancora dire la sua. Tuttavia le prestazioni non incoraggianti, unite al fatto che con la Samp in 20 minuti ha sbagliato tutto e che avrà contro Suso, ci portano a dire di lasciarlo in panchina.

SASSUOLO – EMPOLI

CONSIGLIATIACERBI: Nel momento in cui dubitiamo leggermente di lui se ne esce sempre con grandi prestazioni. Se usate il modificatore: schieratelo, se non usate il modificatore: schieratelo lo stesso, perché anche statisticamente un suo bonus potrebbe essere vicino. SAPONARA: Nelle ultime 3 partite ha mostrato di che pasta è fatto, bonus a Pescara e con il Milan, discreto primo tempo con la Fiorentina (non il secondo), ma sembra aver ingranato. La difesa del Sassuolo al momento non offre grandi garanzie.

SCONSIGLIATIRICCI: Il gol segnato contro la Sampdoria è rimasto un episodio isolato, quasi casuale; complessivamente il giocatore è ben lontano dal garantire un contributo alla causa neroverde e alla vostra, meglio evitare. DIOUSSE’: Purtroppo dannoso per la squadra e pessimo per le vostre fantasquadre: incredibili i black-out che ha in cui sbaglia tutto lo sbagliabile

PESCARA – CAGLIARI

CONSIGLIATIMEMUSHAJ. Al momento è uno dei pochissimi a reggere la baracca. In termini di voto, si è ormai assestato sopra la sufficienza. SAU: Bel gol e bella partita la scorsa giornata, la fascia da capitano gli dà molto sotto il profilo agonistico, se poi il gol di tacco dovesse averlo sbloccato un bonus a Pescara è tutt’altro che impossibile.

SCONSIGLIATIGYOMBER. Lo slovacco si è rivisto in campo dopo praticamente 2 mesi in infermeria. Ha giocato per tutti i 90 minuti contro l’Atalanta in Coppa Italia ma la sensazione è che non sia ancora in condizioni ottimali per traghettare la difesa. MUNARI: Come al solito, pochi (se non zero) bonus e tanti cartellini.

SAMPDORIA – TORINO

CONSIGLIATIQUAGLIARELLA: Sente questa partita in modo particolare, sta salendo di tono di partita in partita e ha finalmente tutto per far bene. LJAJIC: Ha spaccato la partita in Coppa Italia col suo ingresso. Palo, Gol e assist. Ha tutto per far male anche contro la Sampdoria.

SCONSIGLIATIPEREIRA: Il confronto con Ljajic può finire in un solo modo. ROSSETTINI: soffre tremendamente sulle palle alte. Evitatelo per questo giro, Marassi è un catino e potrebbe caderci dentro.

LAZIO – ROMA

CONSIGLIATIKEITA: sulla sua fascia di competenza giocherà molto probabilmente Bruno Peres, che come molti di voi sapranno da buon difensore brasiliano non è assolutamente il massimo in fase difensiva. DZEKO: Ormai la sua grinta e le sue prestazioni a suon di gol gli hanno fatto guadagnare i galloni di leader e trascinatore della squadra.

SCONSIGLIATIMARCHETTI: la Roma sarà in trasferta ma solo per modo di dire in questa gara: all’Olimpico i giallorossi viaggiano su medie realizzative di oltre 3 gol a partita. BRUNO PERES ED EMERSON: Non importa chi scenderà in campo. Per noi entrambi sono un rischio troppo grosso. Dovranno vedersela con Keita che quando è in giornata sa essere letale.

FIORENTINA – PALERMO

CONSIGLIATIKALINIC e ILICIC. San Siro ha dimostrato per l’ennesima volta che le fortune della Fiorentina dipendono da loro. NESTOROVSKI: Si candida come sempre per il solito gol della bandiera. Da schierare comunque solo in totale assenza di alternative.

SCONSIGLIATITELLO. Siamo forse in presenza dell’unico calciatore, a livello mondiale, che possiede soltanto lo scatto e la velocità ma, ciò nonostante, preferisce sempre partire da fermo. HILJEMARK: Continua a giocare per mancanza di alternative. Irritante e Irriconoscibile.

CHIEVO – GENOA

CONSIGLIATICASTRO. Sembra essere tornato il Castro di inizio campionato. Propositivo e sempre pronto ad inserirsi in area avversaria. LAXALT: Sulla sua fascia si troverà di fronte Frey: il dinamismo del nostro Laxalt sarà un’arma importante per il Grifone.

SCONSIGLIATIFREY: Ormai gioca solo quando uno tra Gobbi e Cacciatore è fuori per squalifica o infortunio. A differenza di questi ultimi, lui è un esterno prettamente difensivo. PERIN: se avete altre alternative casalinghe valutatele bene, la vittoria sulla Juve potrebbe portare eccesso di brio con conseguente minore attenzione.

UDINESE- BOLOGNA

CONSIGLIATIFOFANA: Sempre pericoloso con le sue incursioni e tiri dalla distanza, anche nelle debacle è capace di portare a casa la sufficienza. DESTRO: Ha dimostrato di essere pericoloso anche in trasferta. A meno che non ci siano alternative valide, è schierabile.

SCONSIGLIATIWAGUE: Male sia con il Napoli che contro il Cagliari, potrebbe addirittura rischiare il posto. KREJCI: Male male in trasferta: ha un’alta % di 5.5, complice anche l’aspettativa troppo alta che i pagellisti hanno su di lui.


Per tutti gli altri consigli e per schierare la migliore formazione, visita: